Sanremo per un’italiana all’estero

Attenzione, fermi tutti, la prossima è la settimana del Festival di Sanremo.

Quando ero piccola e la mia famiglia viveva in Belgio, Sanremo era l’unica finestra sulla musica italiana, non esistevano Spotify o Napster e quindi si aspettava con ansia febbraio per ascoltare le ultime novità musicali da casa. Mi ricordo che mia madre lo metteva sempre e lo guardavamo insieme in cucina, perché mio padre non rinunciava ai suoi film western in salotto.

Tornata in Italia ho potuto constatare che in questo periodo dell’anno gli italiani si dividono in tre gruppi: quelli che ignorano totalmente l’evento, quelli che fanno finta di ignorarlo ma ascoltano di nascosto le canzoni e quelli che invece non parlano d’altro. Ovviamente io appartengo alla terza categoria, appena si profila Sanremo all’orizzonte non parlo d’altro e scattano i preparativi.

In genere la prima serata non me la perdo mai, me la segno sull’agenda e, cascasse il mondo, me la vedo. Poi invece per la finale cerco sempre di invitare le mie amiche pazze e si organizza la giuria parallela, scarico le schede di Pinocchio, il programma di Radio Deejay, le stampo per tutti e votiamo. Ricordo ancora la prima volta che lo abbiamo fatto, all’inizio della prima canzone siamo rimaste in religioso silenzio. Col tempo mi sono ammorbidita ed ho concesso anche di poter parlare durante le canzoni.

Da quando sono tornata a vivere all’estero costringo mio marito a votare, poverino. Mi ama tanto ma in fondo piace anche a lui questo evento nazionalpopolare. Sarà perché è un sociologo? Poi ho scoperto che anche i suoi colleghi italiani che lavorano all’estero fanno cose simili…

In queste occasioni di lunghe maratone televisive mi piace preparare un dolcetto. Che si sia in tanti o solo io e mio marito, deve essere qualcosa di pratico e veloce da servire e consumare perché sono troppo concentrata sulla gara e soprattutto sulla compilazione delle schede. Quindi via libera a muffin o ciambelloni monoporzione. L’anno scorso, per esempio, ho preparato dei dolcetti al limone molto semplici trovati sul blog di chiarapassion.

photogrid_sanremo-2016-mod

Dolcetti e schede per vedere la finale di Sanremo

Per quest’anno ancora non so che dolcetti preparerò, ma i preparativi sono già iniziati grazie alla playlist “Trash Italiano” su Spotify ,che consiglio a tutti! Mio marito si mette sempre più spesso le cuffie quando lavora da casa… perché Sanremo è Sanremo 🙂

P.S. Non vi preoccupate, non vi tampinerò con un post al giorno su Sanremo 😉 ,

  promesso 🙂

scatoletta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...